Vai al contenuto principale

Requisiti di ammissione

Il Corso di Laurea Triennale in Scienze Naturali è ad accesso libero.

Per essere ammessi al Corso di Laurea occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore di durata quinquennale o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo ai sensi delle leggi vigenti. 


Gli studenti che intendono iscriversi a Scienze Naturali dovranno effettuare l'immatricolazione dal portale di Ateneo e sostenere obbligatoriamente il TARM (Test di Accertamento dei Requisiti Minimi), che mira ad accertare le conoscenze di base.  

Per conoscere le modalità di iscrizione e svolgimento, i termini, le scadenze e le date del test, consulta la sezione del portale di Ateneo dedicata al

Test di Accertamento dei Requisiti Minimi (TARM)

L'Ateneo di Torino sulla base di lunga esperienza di proposte di TARM diversificate e basate per lo più su tematiche disciplinari, alla luce dei risultati ottenuti dagli studenti in termini di progressione della carriere, e in modo particolare di acquisizione di 40 cfu nel primo anno, monitorate attentamente negli ultimi 3 anni accademici, con un'analisi supportata anche da un gruppo di esperti, ha concluso che la capacità di avanzamento nel percorso universitario sia fondato sulla capacità di comprensione di testi universitari e su basi adeguate di matematica e lingua italiana. A seguito di questa analisi i requisiti di accesso saranno accertati tramite una prova unica di Ateneo idonea a valutare questi aspetti e chi ancora non possiede tali abilità dovrà rafforzare le proprie soft skill attraverso il Passport U. percorso unico articolato mediante formazione erogata in modalità telematica che prevede una graduale acquisizione delle soft-skill utili alla frequenza e allo studio con profitto dei corsi universitari.

Il TARM consiste in una prova a risposta multipla con un numero complessivo di  55 domande, ciascuna con più risposte possibili di cui 1 esatta, da svolgersi entro il tempo massimo di 120 minuti.

 In particolare il TARM ha una struttura articolata in 6 sezioni per un totale di 55 domande e una soglia a 30:

20 domande di comprensione del testo;
10 domande di matematica;
10 domande di lingua italiana; 
5 domande di cultura generale umanistica; 
5 domande di cultura generale scientifica;
5 domande di cultura generale giuridica, economica e sociale.

A seguito di esito insufficiente del test verranno assegnati degli OFA (Obblighi Formativi Aggiuntivi) che consistono nel percorso Passport.U. Gli OFA sono considerati assolti con il completamento del percorso unico di rafforzamento delle soft skills, da completarsi, a iscrizione avvenuta, per poter procedere alla compilazione del piano carriera.

 

L'ateneo di Torino sulla base di lunga esperienza di proposte di TARM diversificate e basate per lo più su tematiche disciplinari, alla luce dei risultati ottenuti dagli studenti in termini di progressione della carriere, e in modo particolare di acquisizione di 40 cfu nel primo anno, monitorate attentamente negli ultimi 3 anni accademici, con un'analisi supportata anche da un gruppo di esperti, ha concluso che la capacità di avanzamento nel percorso universitario sia fondato sulla capacità di comprensione di testi universitari e su basi adeguate di matematica e lingua italiana.


A seguito di questa analisi i requisiti di accesso saranno accertati tramite una prova unica di Ateneo idonea a valutare questi aspetti e chi ancora non possiede tali abilità dovrà rafforzare le proprie soft skills (
https://www.almalaurea.it/info/aiuto/lau/manuale/soft-skill) attraverso un percorso unico articolato mediante formazione erogata in modalità telematica che prevede una graduale acquisizione delle soft-skill utili alla frequenza e allo studio con profitto dei corsi universitari (https://www.passport.unito.it/).


L'iscrizione, pertanto, sarà subordinata allo svolgimento del  Test di Accertamento dei Requisiti Minimi (TARM) che consisterà in una prova a risposta multipla con un numero complessivo di  55 domande, ciascuna con più risposte possibili di cui 1 esatta, da svolgersi entro il tempo massimo di 120 minuti.

 

CANDIDATI CON DISABILITÀ O CON DISTURBI SPECIFICI DELL'APPRENDIMENTO (DSA)

Erogazione TARM: presumibilmente nel mese di Settembre 2018.

In particolare il TARM ha una struttura articolata in 6 sezioni per un totale di 55 domande e una soglia a 30:


20 domande di comprensione del testo

10 domande di matematica

10 domande di lingua italiana

5 domande di cultura generale umanistica

5 domande di cultura generale scientifica

5 domande di cultura generale giuridica, economica e sociale


A seguito di esito insufficiente del test verranno assegnati degli OFA (Obblighi Formativi Aggiuntivi) che consistono nel percorso Passport.U. Gli OFA sono considerati assolti con il completamento del percorso unico di rafforzamento delle soft skills, da completarsi, a iscrizione avvenuta, per poter procedere alla compilazione del piano carriera
".

La Giunta di Coordinamento della Didattica invierà agli studenti l'informazione relativa al superamento/non superamento o comunicherà l'obbligo di seguire precorsi delle diverse discipline. Lo studente può comunque iscriversi al corso di laurea, ma dovrà sottostare alle seguenti regole nel caso questo venga segnalato dalla Giunta:

a) utilizzare gli ausilii forniti dall'Ateneo per compensare le carenze formative evidenziate dal test (si veda più avanti)

b) ripetere il test nelle sessioni offerte successivamente, a ottobre, a dicembre ed eventualmente nel marzo dell'anno successivo (ritornando al punto a) in caso di ulteriore insuccesso.

ATTENZIONE: la possibilita' di accedere agli appelli d'esame del corso di laurea sara' bloccata fino al superamento del TARM.

SONO disponibili su piattaforma Moodle una serie di opportunità atte a:

1. sondare se il corso di laurea scelto corrisponde alle proprie aspirazioni e attitudini (anche  con tutor accademici che terranno alcuni incontri a distanza secondo un calendario prestabilito)

2. ripassare/rivedere sistematicamente le materie scientifiche studiate nella Scuola Superiore (corsi di riallineamento)

3. Seguire brevi precorsi videoregistrati di 10-12 ore (di matematica o fisica) sui temi che han fatto incontrare le difficoltà più significative nel TARM

4. Seguire corsi universitari di base, videoregistrati, di matematica, fisica, chimica, informatica, biologia, geologia, vuoi per farsi un'idea del grado di difficoltà a cui si andrà incontro, vuoi come complemento ai primi passi nello studio universitario

5. Cimentarsi con quiz e verifiche con valutazione automatica per prepararsi, in autonomia, ai Test di Verifica delle conoscenze di base (TARM) o a test di ammissione a corsi di laurea con numero programmato.

Le piattaforme Moodle contenenti quanto sopra si possono raggiungere a partire dalle pagine web

    ori_scivoli_9.jpg     e        logo_progetto_orientamente1.png

I corsi di riallineamento (punto 1), di Matematica, Fisica, Chimica e Biologia, sono condivisi da entrambe le piattaforme e saranno disponibili a partire da settembre.

Gli studenti visualizzeranno i propri risultati al termine della prova. Nel caso di non superamento, rispetto alle soglie definite, gli studenti potranno comunque  procedere con l'immatricolazione e la compilazione del piano carriera.
NON potranno invece iscriversi agli appelli d'esame né sostenere le relative prove, se non avranno superato il TARM o frequentato la procedura Passport.

 

Per iscriversi alle Lauree Magistrali cliccare sul link "Norme per l'ammissione" dalle rispettive Home Page:

Laurea Magistrale in Evoluzione del Comportamento Animale e dell'Uomo --> Home Page
Laurea Magistrale in Scienze e Gestione Sostenibile dei Sistemi Naturali --> Home Page

 

 

Ultimo aggiornamento: 21/09/2018 23:31
Location: https://naturali.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!