Cerca
Sei in: Home > Orientamento

FACOLTA' DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE e NATURALI

UNIVERSITA' di TORINO


Laurea in Scienze Naturali - Laurea triennale della classe L-32

Docenti di riferimento: prof.ssa Elena BELLUSO
                                 dott.ssa Elena MARTINO
                                     dott. Edoardo MARTINETTO

                                

 

La Laurea Triennale in Scienze Naturali fornisce le complesse conoscenze multidisciplinari, che spaziano dalle Scienze della Vita alle Scienze della Terra, con buone basi di Fisica e di Chimica, necessarie per la formazione di un professionista capace di leggere la Natura nelle sue componenti biotiche e abiotiche e nei continui processi d’interazione che legano le une alle altre.

Obiettivi formativi e sbocchi professionali

Il Corso di Laurea (CdL) in Scienze Naturali si prefigge di fornire una preparazione interdisciplinare di base nel campo delle scienze della natura.

L'obiettivo è quello di formare specialisti capaci di leggere a più livelli l'ambiente nelle sue componenti biotiche e abiotiche e nelle loro interazioni. La sintesi equilibrata fra discipline delle Scienze della Vita e le discipline delle Scienze della Terra favorisce una visione globale dei fenomeni che caratterizzano l'ambiente naturale, nonché dei processi che ne regolano e scandiscono le dinamiche.

Tale equilibrio didattico mira a evidenziare le correlazioni tra gli organismi, a livello di popolazioni e comunità, e il substrato terrestre su cui si impostano gli ecosistemi attuali. La storia del pianeta è studiata nelle tappe della sua evoluzione dinamica, attraverso le variazioni passate delle sue componenti biotiche e abiotiche.

Il percorso formativo sviluppa le discipline fondamentali delle Scienze della Natura, con particolare attenzione alla componente sistematica e alle interazioni correlate al rapporto uomo-ambiente.

Attività interdisciplinari e attività esterne (tirocini e stages) integrano il percorso formativo appena descritto.

I laureati in Scienze Naturali pertanto dovranno:

possedere una buona conoscenza nelle discipline di base, come la matematica, la fisica e la chimica, e delle discipline naturalistiche( Scienze della Vita, Scienze della Terra ed Ecologiche), con lo scopo di essere in grado di affrontare in modo scientifico problemi complessi di natura ambientale e sistemica;

• possedere una cultura sistemica di ambiente e una buona pratica del metodo scientifico per l'analisi di componenti e fattori di processi, sistemi e problemi riguardanti l'ambiente, sia naturale, che modificato dagli esseri umani;

• essere in grado di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali;

• possedere adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell'informazione;

• essere capaci di lavorare in gruppo, di operare con definiti gradi di autonomia e di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro

• conoscere, almeno in termini generali, le normative nazionali ed europee che regolano la tutela dell’ambiente naturale e la gestione delle risorse naturali;

•possedere gli strumenti conoscitivi di base per l'aggiornamento continuo delle proprie conoscenze;

• essere in grado di stendere rapporti tecnico-scientifici.

I laureati in Scienze Naturali svolgeranno ruoli tecnici o professionali definiti in diversi ambiti, quali ad esempio, il rilevamento, la classificazione, l'analisi, il ripristino e la conservazione di componenti abiotiche e biotiche di ecosistemi naturali, acquatici e terrestri; la gestione di parchi e riserve naturali, i musei scientifici e centri didattici; l'analisi ed il monitoraggio di sistemi e processi ambientali gestiti dagli esseri umani, nella prospettiva della sostenibilità e della prevenzione, ai fini della promozione della qualità dell'ambiente; la localizzazione, la diagnostica, la tutela e il recupero dei beni ambientali e culturali.

 

Requisiti di ammissione e modalità di verifica  

Il corso di Laurea in Scienze Naturali è ad accesso programmato. Per essere ammessi al Corso di Laurea occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore di durata quinquennale o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo ai sensi delle leggi vigenti ed essere entrato nella graduatoria dopo il superamento di un test di ammissione (in posizione utile entro il numero dei posti previsti). Per tutte le informazioni relative al test di ammissione si rinvia alla pagina specifica http://naturali.campusnet.unito.it/do/home.pl/View?doc=TestdiAmmissione.html 

Per poter frequentare lo studente dovrà essere in possesso inoltre di un’adeguata preparazione iniziale. Dovrà aver maturato abilità analitiche (abilità di ragionamento logico) e dimostrare di padroneggiare le nozioni fondamentali nell'ambito delle discipline matematiche, fisiche e chimiche, nonchè conoscenze elementari delle scienze della vita e della terra, evidenziando familiarità con la cultura scientifica, in relazione alla formazione precedentemente acquisita.

 

Durata del corso di studio

  1. La durata normale del corso è di tre anni. Per il conseguimento del titolo lo studente dovrà acquisire almeno 180 CFU, secondo le indicazioni contenute nella scheda delle attività formative e dei crediti relativi al curriculum del triennio compresa nell'Ordinamento didattico del Corso.
  2. La quantità media di impegno complessivo di apprendimento, svolto in un anno da uno studente impegnato a tempo pieno negli studi universitari, è convenzionalmente fissata in 60 crediti. È altresì possibile l’iscrizione a tempo parziale, secondo le regole fissate dall’Ateneo.
  3. I crediti corrispondenti a ciascuna attività formativa sono acquisiti dallo studente con il superamento dell’esame o di altra forma di verifica del profitto.
  4. In ciascun anno di corso i periodi didattici sono due,  i due semestri sono intervallati da un periodo dedicato agli esami. Sono inoltre dedicati agli esami i mesi di luglio e di settembre.
    La frequenza alle lezioni e ai laboratori, per materie sperimentali come sono quelle naturalistiche, assume un'importanza fondamentale. Benché non sia formalmente richiesta, la frequenza di esercitazioni, laboratori ed attività in campo è di fatto indispensabile per acquisire una buona preparazione agli esami e per lo svolgimento della prova finale di laurea. La frequenza è obbligatoria durante gli stage e le attività di preparazione della prova finale. Oltre alle uscite sul territorio di competenza dei diversi insegnamenti aventi carattere applicativo (esercitazioni disciplinari), il Corso di Studi organizza un’esercitazione interdisciplinare sul territorio di due o più giornate, obbligatoria per il conseguimento della laurea triennale. L’esercitazione interdisciplinare ha lo scopo di integrare le conoscenze acquisite in una visione globale dei sistemi ambientali, condizione essenziale per la formazione professionale del naturalista. Gli studenti della Laurea Triennale in Scienze Naturali hanno altresì l’obbligo di svolgere attività pratiche presso enti, aziende e strutture convenzionate. Lo stage si svolge di norma al III° anno.
  5. Durante il primo anno del Corso di Studi, ad ogni studente e’ assegnato un docente nel ruolo di tutore con cui lo studente avrà modo di parlare e discutere degli aspetti più vari del Corso di Studi.
  6. Lo studente dovrà infine preparare l’elaborato finale da discutere nella seduta di laurea. L'attività per la prova finale può prevedere, sempre sotto la supervisione di un relatore, una ricerca bibliografica su argomento a carattere specialistico o attività pratiche di laboratorio o tirocinio professionalizzante in strutture esterne all'Università. Tali attività dovranno essere riportate in un elaborato scritto che sarà discusso nella prova finale.

 



 

Dove posso richiedere informazioni sul Corso di Laurea in Scienze Naturali?

Ogni richiesta di informazioni deve essere inoltrata presso l'Ufficio dei Manager Didattici di Scienze Naturali:

Dott. Edoardo Calabrò         tel. 011.670.4584

Dott.ssa Elena Mazzi            tel. 011.670.4585

 

Per iscrivermi al Corso di Laurea in Scienze Naturali sono necessari particolari pre-requisiti?

Per potersi iscrivere al Corso di Laurea è sufficiente aver conseguito un Diploma di Scuola Superiore, aver superato il test di ammissione ed essersi posizionato nella graduatoria in posizione utile (entro il numero dei posti previsti) . Più in generale, la frequenza delle lezioni non presuppone nessuna conoscenza o preparazione specifica se non conoscenze di base nell'ambito delle discipline scientifiche. Il corso è particolarmente indicato per gli studenti che amano confrontarsi e risolvere problemi relativi al mondo naturale con la consapevolezza che il primo passo sarà quello di costruirsi delle solide basi scientifiche.


 

Ultimo aggiornamento: 27/04/2013 10:32