Cerca
Sei in: Home > PercheStudiareECAU

PERCHE' STUDIARE EVOLUZIONE DEL COMPORTAMENTO ANIMALE E DELL'UOMO 

Lo studio del comportamento animale è un ramo in forte espansione delle scienze biologiche. Le ricerche sul comportamento animale e dell'uomo hanno un forte impatto sulla società: producono conoscenze importanti per il miglioramento della qualità della vita e la salvaguardia della fauna.
L'obiettivo del Corso di Laurea magistrale in Evoluzione del Comportamento Animale e dell'Uomo (ECAU) è formare laureati con specifiche competenze nella ricerca etologica di base ed applicata, competenze che conferiranno ai laureati gli strumenti per analizzare le modalità attraverso le quali le diverse componenti dei sistemi naturali influenzano i comportamenti manifestati dagli animali e dall'uomo, oltre che le interazioni uomo-animale.

Il corso di studi si propone di formare specialisti in grado di sviluppare, con moderni approcci multidisciplinari, attività di ricerca riguardanti le interazioni tra componenti abiologiche e biologiche dei sistemi naturali e comportamento degli animali e dell'uomo, oltre che le interazioni uomo-animale. Gli studenti devono acquisire:
- una solida preparazione culturale e metodologica nell'analisi di tutti i fattori che determinano l'espressione del comportamento: dai fattori morfo-fisiologici e genetici a quelli sociali ed ecologici;
- un'approfondita conoscenza delle moderne strumentazioni di rilevamento e elaborazione dati, di analisi dei segnali di comunicazione non verbale, delle tecniche statistiche e informatiche di analisi e di archiviazione dei dati;
- un'elevata preparazione scientifica ed operativa nel rilevamento in campo ed in laboratorio e nell'analisi del comportamento con particolare riferimento al rilevamento, descrizione ed analisi dei segnali di comunicazione;
- la capacità di condurre ricerche ed indagini con ampia autonomia anche assumendosi responsabilità di progetti, piano di intervento, strutture, consulenze o diagnosi.
Nel percorso formativo, saranno presentate e discusse le implicazioni bioetiche relative al rapporto uomo-animale in contesti di lavoro e di piacere e le implicazioni della divulgazione scientifica in ambiti inerenti la conservazione e la biologia animale.
- Le attività di tirocinio saranno svolte presso laboratori universitari, enti di ricerca privati e pubblici, parchi naturali o enti territoriali, nonchè in strutture sanitarie che svolgano attività assistite con animali, e nei musei per quanto riguarda le attività divulgative e formative.
Competenze approfondite in metodologie avanzate, argomenti innovativi e approcci interdisciplinari saranno fornite sia dagli insegnamenti curricolari sia attraverso il lavoro di tesi. Il lavoro di tesi potrà essere svolto sia in Italia sia all'estero nell'ambito dei progetti di internazionalizzazione attivi e delle numerose convenzioni attivate dal Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi (DBIOS) dell'Università di Torino.
I laureati magistrali potranno continuare la loro formazione accademica frequentando master o Scuole di Dottorato, oppure inserirsi come operatori nei parchi, agire come consulenti di Agenzie locali e internazionali e di uffici dell'amministrazione pubblica e dell'impresa privata che affrontino aspetti della gestione faunistica e/o del rapporto uomo-animale in contesti naturali e non.

Ultimo aggiornamento: 20/10/2014 10:44

Dipartimenti

Scuola di riferimento

Campusnet Unito
Non cliccare qui!