Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Zoologia sistematica con Laboratorio

Oggetto:

Anno accademico 2008/2009

Codice dell'attività didattica
MFN0692
Docente
Prof. Daniela Pessani
Corso di studi
Laurea Triennale in Scienze Naturali D.M. 270
Anno
2° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
BIO/05 - zoologia
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Programma

Introduzione e finalità del corso. Caratteristiche di Mastigofori,  Apicomplexi,  Ciliofori. Passaggio dalla uni alla pluricellularità.  Organizzazione cellulare: Placozoi e Poriferi. Organizzazione tissutale: Cnidari  e Ctenofori.
Triblasticità: Acelomati (Platelminti, Gnatostomulidi, Nemertini). Comparsa di  cavità interne: Pseudocelomati (Gastrotrichi, Kinorinchi, Loriciferi, Rotiferi, Nematodi,  Nematomorfi). Priapulidi, Endoprocti. Comparsa del celoma.  Molluschi. Sipunculidi ed Echiuridi. Verso la metameria ( Pogonofori).  Metameria: Anellidi. Preartropodi: Tardigradi, Onicofori. Artropodi: Chelicerati, Crostacei, Unirami.  Passaggio ai Deuterostomi: Lofoforati (Foronidei, Brachiopodi, Briozoi). Chetognati.  Echinodermi. Verso i Cordati: Emicordati. Urocordati e Cefalocordati. Filogenesi dei diversi phyla. Modelli di alberi filogenetici; elementi riassuntivi della filogenesi dei Metazoi. Durante le attività pratiche verranno osservati dagli studenti (e discussi col docente) esemplari micro e macroscopici dei principali phyla trattati nel corso (Protozoi e Invertebrati), corredate da schede esplicative. In buona parte, il materiale è visibile anche sul sito http://www.atlantezoolinv.unito.it/

Introduction and objectives. Characters of Mastigophora, Apicomplexa, Ciliophora. From uni to pluricellular organisms. Cellular organization: Placozoa, Mesozoa, Porifera. Tissutal organization: Cnidaria and Ctenophora. Triblastic organisms: Platyhelminthes.Gnatostomulida, Nemertea. Appearance of body cavities: Gastrotricha, Kinorhyncha, Loricifera, Rotifera, Nematoda,  Nematomorpha. Priapulida, Entoprocta. Appearance of coelom.  Mollusca. Sipuncula and Echiura. Towards metameric organisms: Pogonophora and Vestimentifera.  Metameric organisms: Annellida. Before the Arthropoda: Tardigrada, Onychophora. Arthropoda: Chelicerata, Crustacea, Uniramia.  Towards Deuterostoma: Foronida, Brachiopoda, Ectoprocta. Chetognata.  Echinodermata. Towards Chordata: Emichordata. Urochordata and Cephalochordata. Phylogeny of the different phyla. Types of phylogenetic trees. Origin and phylogeny of Metazoa. During the laboratory activities, students will observe and discuss with teacher micro and macroscopic specimens of the main phyla dealt with during the course (Protozoans and  Invertebrates), complete with explanatory sheets. Almost all the specimens are visible on the website http://www.atlantezoolinv.unito.it/

Comprendere la diversità del  mondo animale (dai Protozoi ai Cordati, excl. i Vertebrati) che, attraverso un processo di complicazione, affinamento ed evoluzione delle strutture interne, delle funzioni vitali, della morfologia tutta, porta alla piena coerenza tra i molteplici “modelli” animali e l’ambiente occupato.     

BRUSCA R.C. & G.J. BRUSCA, 1996. Invertebrati. Zanichelli ed.
RUPPERT E.E. & R.D. BARNES, 1997. Zoologia: Gli Invertebrati. Piccin ed.

 http://www.atlantezoolinv.unito.it/

scritto ed orale separati

La frequenza è consigliata, non obbligatoria

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 29/09/2009 15:42
Non cliccare qui!