Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Paleontologia dei vertebrati

Oggetto:

Vertebrate Paleontology

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice attività didattica
SVB0134
Docente
Giorgio Carnevale (Titolare del corso)
Corso di studio
Laurea Magistrale in Scienze e Gestione Sostenibile dei Sistemi Naturali
Anno
2° anno
Tipologia
A scelta dello studente
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
GEO/01 - paleontologia e paleoecologia
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento intende fornire una visione approfondita della storia dei vertebrati, attraverso l'analisi dei principali eventi evolutivi e delle più importanti innovazioni morfologiche, nel contesto dell'evoluzione geodinamica e climatica del pianeta. Pertanto, l'insegnamento si inserisce nell'obiettivo generale del Corso di Laurea Magistrale di fornire conoscenze relative alle interazioni tra componenti abiologiche e biologiche dei sistemi naturali e l'evoluzione e il comportamento degli animali, con particolare riferimento ai vertebrati.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

L'insegnamento prevede di completare la formazione dello studente con nozioni e strumenti utili ad approfondire la dimensione storica del percorso evolutivo dei vertebrati e delle basi biologiche del loro comportamento, nonché dei fattori ambientali che ne influenzano l'espressione.

CONOSCENZA E CAPACITA' DI COMPRENSIONE

Alla fine dell'insegnamento lo studente dovrà conoscere i principali eventi della storia evolutiva dei vertebrati, le relazioni filogenetiche tra i diversi cladi, e le principali innovazioni morfologiche e funzionali.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO

Alla fine dell'insegnamento lo studente dovrà essere:

- capace di ordinare cronologicamente gli eventi evolutivi nella storia dei vertebrati e di valutare le relazioni tra forma e funzione;

- in grado di reperire letteratura scientifica inerente tematiche di carattere paleobiologico;

- capace di valutare in modo critico i limiti qualitativi e le potenzialità applicative del record paleontologico nell'interpretazione della storia evolutiva dei vertebrati.

ABILITA' COMUNICATIVE

Alla fine dell'insegnamento lo studente dovrà sapere utilizzare il linguaggio tecnico della paleontologia, dell'anatomia comparata e della biologia evoluzionistica.

Oggetto:

Programma

PROGRAMMA - Storia della paleontologia dei vertebrati. Tafonomia e studio dei vertebrati fossili. Concetti di morfologia funzionale. Cladistica. Adeguatezza del record paleontologico. Lo scheletro. Piano strutturale dei vertebrati. Origine dei vertebrati. Ipotesi di Jefferies. Sinapomorfie dei Chordata. Somitochordata. Caratterizzazione dei Craniata. Cresta neurale e placodi ectodermici. Ipotesi di Northcutt & Gans. Cristozoa. Craniati cambriani. Cranializzazione. Agnata. Conodonta. Struttura e sinapomorfie degli Gnathostomata. Teorie sull'origine delle mascelle. Placodermi. Chondrichthyes. Osteichthyes. Actinopterygii. Sarcopterygii.
Tetrapodi basali. Tetrapodi anamni post-devoniani: 'Temnospondyli', Lepospondyli, Reptiliomorphi, Lissamphibia. Origine degli Amniota. Fenestrazioni temporali e classificazione dei 'Rettili'. Synapsida. Diapsida Lepidosauromorpha. Euryapsida. Testudines.Archosauromorpha. Dinosauria. Il volo: Pterosauria e Uccelli. Therapsida ed origine dei caratteri mammaliani. Mammiferi mesozoici. Monotremata. Theri basali. Marsupialia. Placentalia.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento si articola in 48 ore di didattica frontale (6 CFU), che si svolgono in aula con l'ausilio di proiezioni e prevedono una rilevante interazione tra docente e studenti.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame relativo al modulo di Paleontologia dei Vertebrati si basa su un colloquio orale, volto a verificare l'acquisizione delle conoscenze previste dal programma e la capacità di esposizione utilizzando la terminologia adeguata. La prova orale comprende un massimo di 5 domande con le quali si intende valutare la comprensione delle tematiche affrontate nell'ambito del corso e la capacità di effettuare collegamenti e integrazioni anche con conoscenze derivanti da corsi seguiti in precedenza. L'esito è espresso in trentesimi.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

CARROLL R.L. 1988 - Vertebrate Paleontology and Evolution. W.H. Freeman and Company.
BENTON M.J. 2005 - Vertebrate Paleontology. Blackwell Publishing.
JANVIER P. 1996 - Early vertebrates. OxfordUniversityPress.
CARROLL R.L. 1997 - Patterns and processes of vertebrate evolution. Cambridge University Press.
GEE H. 1996 - Before the Backbone - Views on the origin of the vertebrates. Chapman & Hall.



Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/03/2020 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/12/2022 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 30/09/2019 15:36
    Non cliccare qui!