Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Metodologie e tecnologie didattiche per le Scienze della vita

Oggetto:

Methodologies and educational technologies for life sciences

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice attività didattica
SVB0176
Docenti
Dr. Valeria Paola Prigione (Titolare del corso)
Dott. Anna Perazzone (Titolare del corso)
Corso di studio
Laurea Magistrale in Scienze dei Sistemi Naturali (SSN) D.M. 270
Anno
2° anno
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
BIO/02 - botanica sistematica
BIO/05 - zoologia
Erogazione
Mista
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

La finalità generale è quella di favorire una riflessione sui processi di insegnamento nel campo delle scienze della vita al fine di far emergere la necessità di promuovere un apprendimento basato sull’esperienza e non sulla memorizzazione passiva di nozioni formalizzate.
In particolare l’insegnamento intende rendere gli studenti maggiormente consapevoli del ruolo dell’insegnante, dei nodi epistemologici e concettuali riguardanti la biologia, delle finalità educative connesse a questo particolare ambito disciplinare, degli strumenti didattici a disposizione e delle indicazioni nazionali e linee guida.

The overarching aim of the module is to induce and facilitate reflection on teaching processes in the field of Life Sciences, so that students become aware of the necessity of promoting experience-based learning rather than passive mnemonics of formulaic notions.
The module will especially focus on increasing students’ awareness with regard to the role of the teacher; the epistemological and conceptual nodes inherent to biology; the educational aims that are specific to this discipline; the teaching techniques available; the existing national guidelines.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
Alla fine di questo insegnamento lo studente dovrà conoscere:

- gli ostacoli epistemologici e concettuali principali relativi alle Scienze biologiche e le prevalenti misconcezioni
- le differenti metodologie didattiche applicabili nel contesto della scuola secondaria
- le Indicazioni ministeriali e le linee guida per la scuola secondaria di primo e secondo grado

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Alla fine di questo insegnamento lo studente dovrà saper:

- individuare ostacoli e misconcezioni riflettendo in primo luogo su di sé e sui modelli scientifici spesso assunti in modo acritico
- progettare in équipe percorsi di insegnamento e apprendimento su tematiche di Scienze della Vita coerenti con le competenze da perseguire
- comprendere e strutturare semplici ricerche educative al fine di migliorare l'efficacia degli interventi didattici

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
Alla fine di questo insegnamento lo studente dovrà saper:

- selezionare contenuti e livelli di approfondimento della disciplina sulla base degli specifici contesti di insegnamento/apprendimento
- riconoscere ostacoli e misconcezioni e valutare gli specifici livelli di apprendimento
- valutare strumenti e metodologie didattiche appropriate in relazione a specifici contesti di insegnamento/apprendimento

ABILITÀ COMUNICATIVE

Alla fine di questo insegnamento lo studente dovrà saper descrivere con linguaggio appropriato, in forma scritta e orale, le fasi di progettazione e attuazione di un percorso didattico in campo biologico.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO

Alla fine di questo insegnamento lo studente dovrà dimostrare attitudine alla riflessione epistemologica e didattica sui principali saperi relativi alle Scienze della Vita e alla sostenibilità ambientale.

KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING

By the end of the module, the student will:

  • be aware of any existing epistemological obstacles and the main misconceptions related to the Life Sciences
  • understand the different teaching methodologies applicable to secondary schools
    know the guidelines provided by the Ministry for secondary schools (I and II level)

APPLYING KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING

By the end of the module, the students will be able to:

  • identify obstacles and misconceptions, first and foremost by using self-reflection, but also by critically assessing scientific models that are often taken for granted
  • be able to work in a team in order to plan teaching and learning pathways, which are focussed on the Life Sciences and coherent with the skills that need to be acquired
  • be able to plan and conduct simple educational research projects in order to enhance the impact of their teaching.

INDEPENDENT JUDGEMENT

By the end of the module, the students will be able to:

  • select the most appropriate topics and fine-tune the level of detail needed in different contexts
  • recognise the existence of obstacles and misconceptions and evaluate the level of learning accordingly
  • assess teaching methodologies and tools that are most appropriate within a variety of teaching/learning contexts

COMMUNICATION SKILLS

The students will be able to select and use (both in writing and orally) the most appropriate terminology in order to describe the planning and implementation of a didactic programme focused on Biology.

LEARNING SKILLS

By the end of the module the student will need to demonstrate that they have acquired an aptitude towards epistemological and didactic reflection upon the main branches of knowledge within the Life Sciences and environmental sustainability.

Oggetto:

Programma

I diversi approcci allo studio delle scienze della vita e la necessità di una loro integrazione per un’effettiva comprensione. Gli strumenti concettuali come modalità di integrazione dei diversi approcci e destrutturazione di modelli stereotipati. L’importanza del dialogo continuo tra esperienza e rappresentazione/modellizzazione.

L’importanza del laboratorio come strumento didattico per l’apprendimento delle Scienze della Vita, con particolare riferimento alla Botanica, ad organismi generalmente poco studiati nella scuola secondaria (es. batteri, alghe, lieviti e funghi filamentosi) e alle relazioni reciproche tra viventi e con l’ambiente che li circonda. Esempi di attività sperimentali semplici, di durata limitata e facilmente riproducibili nel contesto della scuola secondaria.

Analisi dei comportamenti da tenersi in laboratorio, pittogrammi, classificazioni di rischio e strumentazioni e materiali di uso comune.

Metodologie interattive di costruzione collettiva di conoscenza quali la drammatizzazione, modellizzazione, giochi di ruolo.

Progettazione a piccoli gruppi di percosi didattici laboratoriali e caratterizzati da una forte interattività sia all’interno del gruppo classe che con l’insegnante.

Different approaches for the study of the Life Sciences and the need for their integration for ensuring students’ understanding. Conceptual tools for the integration of different approaches, and deconstruction of stereotyped models. Main conceptual obstacles and consequent misconceptions in Biology. The importance of the iterative dialogue between experience and representation/modelisation.

The importance of the laboratory as a teaching tool and environment for Life Science learning, with a focus on Botany; on organisms that are generally less well-taught in secondary schools (e.g. bacteria, algae, yeasts and filamentous fungi); on the reciprocal relationships between organisms and their surrounding environment. Simple experimental activities, of short duration and easily reproducible within a secondary school context.

Analysis of behaviours appropriate to the laboratory environment, including pictograms, risk assessment, common reagents and instrumentation. 

Interaction-based teaching methodologies geared towards the collective building of knowledge, such as dramatisation, modelisation, role play and debates. 

Building lab-based teaching programmes, which are heavily contextualised and are based on a high degree of interaction with peers and with the teacher.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento si articola in  lezioni fontali partecipate con costante interazione tra docenti e studenti e attività laboratoriale. 

Le attività dunque prevedono:

  • presentazione dei temi del programma con il supporto slide, video, risorse internet...;
  • attività pratiche ed esercitazioni individuali e di gruppo in aula, in laboratorio e in campo (compatibilmente al numero di studenti frequentanti)
  • feedback sui prodotti realizzati dagli studenti (correzione da parte della docente, autovalutazione o valutazione tra pari con il supporto di chiavi di correzione);
  • discussione collettiva sulle criticità e sugli aspetti positivi emersi nello svolgimento delle attività pratiche

Considerata la rilevanza dell'attività pratica, compatibilmente con l’evoluzione dell’emergenza sanitaria e con le disposizioni in materia di sicurezza, si prevede di erogare almeno una parte delle attività didattiche in presenza. Tutta l'attività didattica sarà comunque garantita anche in modalità telematica.

The teaching will include frontal teaching, with constant interaction between teacher and student, and laboratory teaching (practicals).

The activities will include:

  • presentation of the main topics using audio-visual material (power point slides, videos, internet)
  • practical activities, both in group and individually, in the classroom, in the laboratory and on the field (depending on the number of students)
  • feedback on the work produced by the students (teachers’ corrections as well as self-reflection and peer-to-peer assessment)
  • group discussions on the outcome of practical activities, highlighting both positive and negative aspects.

A number of traditional classes (i.e. in person) will also be provided, within the regulations imposed for public safety by the government due to the health emergency caused by COVID 19. This course will thus include as many hours of traditional lessons as is possible for each student. All lessons will be recorded and available online, including practical and laboratory activities.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'apprendimento viene monitorato in itinere attraverso esercitazioni individuali e in piccolo gruppo e feedback degli elaborati da parte dei docenti. 

PROVA FINALE: Colloquio orale (circa 20 minuti) che tende ad accertare le conoscenze acquisite, le capacità riflessive e di integrazione dei diversi aspetti affrontati, la capacità di progettare percorsi didattici e di ricerca sul proprio agire didattico.

In caso di persistenza dell’attuale emergenza sanitaria, le modalità d’esame resteranno le medesime ma si procederà alla valutazione del candidato da remoto e  tramite piattaforma Webex. Ulteriori informazioni verranno inviate agli studenti iscritti ai singoli appelli.

The achievement of the learning objectives will be monitored throughout the module, via group exercises and teacher feedback.

FINAL ASSESSMENT: Oral discussion (20 minutes) which will be geared towards assessing the knowledge acquired, the ability to self-reflect and to integrate the different themes encountered during the module, as well as the ability to plan teaching and research “journeys” on the basis of one’s teaching practice.

In case of persistence of the current health emergency, the examination procedures will remain the same. Stillthe candidate will be evaluated remotely with the Webex platform. Further information will be sent to students enrolled in individual appeals.

Oggetto:

Attività di supporto

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

  • Anna Perazzone, Insegnare e apprendere le scienze della vita nella scuola dell'infanzia e del primo ciclo, Mondadori Università, 2019 
  • Claudio Longo, Didattica della biologia, Ledizioni, Milano, 2014
  • S. Pancaldi, C. Baldisserotto, L. Ferroni, L. Pantaleoni, Fondamenti di botanica generale. Teoria e pratica in laboratorio, McGraw Hill, 2019

  • Anna Perazzone, Insegnare e apprendere le scienze della vita nella scuola dell'infanzia e del primo ciclo, Mondadori Università, 2019
  • Claudio Longo, Didattica della biologia, Ledizioni, Milano, 2014
  • S. Pancaldi, C. Baldisserotto, L. Ferroni, L. Pantaleoni, Fondamenti di botanica generale. Teoria e pratica in laboratorio, McGraw Hill, 2019
Oggetto:

Note

ATTENZIONE! MISURE STRAORDINARIE PER PREVENIRE LA DIFFUSIONE DEL COVID-19

Gli studenti sono pregati di registrarsi al corso per essere tempestivamente 
aggiornati sulle modalità di didattica alternativa messe a punto per l'avvio
dell'insegnamento.

Registrazione
  • Chiusa
    Apertura registrazione
    25/02/2020 alle ore 10:00
    Chiusura registrazione
    25/06/2020 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 20/06/2020 14:43
    Location: https://naturali.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!