Zoologia generale con Laboratorio Corso A

 

General Zoology with laboratory

 

Anno accademico 2018/2019

Codice attività didattica
MFN0681
Docenti
Prof. Cristina Giacoma (Titolare del corso)
Dott. Anna Perazzone (Titolare del corso)
Ivan Norscia (Titolare del corso)
Corso di studio
Laurea Triennale in Scienze Naturali D.M. 270
Anno
1° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
9
SSD attività didattica
BIO/05 - zoologia
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Lezioni facoltative e esercitazioni obbligatorie
Tipologia esame
Scritto ed orale
Prerequisiti
Conoscenze di base di biologia a livello di scuola secondaria superiore
 
 

Obiettivi formativi

  • Italiano
  • English

L'insegnamento si inserisce nel generale obiettivo del corso di studio di fornire conoscenza riguardo alla struttura e al funzionamento, dei sistemi naturali e delle loro interazioni, in un contesto evoluzionistico, dotando lo studente degli strumenti utili alla corretta lettura della componente animale del territorio, anche al fine di garantirne appropriata gestione e conservazione. 

Il modulo iniziale (1 cfu) ha lo scopo di riprendere alcuni concetti di base della biologia lavorando sugli ostacoli concettuali e  facendo emergere eventuali misconcezioni. 

L'insegnamento si propone poi di fornire agli studenti conoscenze sulla organizzazione, morfologia, funzione e valore adattativo delle strutture presenti nel mondo animale, a partire dagli organismi unicellulari sino a quelli più complessi. Sono approfonditi i concetti base della teoria evolutiva, i meccanismi riproduttivi e di speciazione, gli aspetti di biodiversità e conservazione. L'insegnamento fornisce inoltre conoscenze di base sulle modalità di raccolta di dati, con particolare riferimento ai metodi di valutazione della biodiversità, sul metodo di ricerca scientifico e sulla modalità di presentazione dei dati.

 

Risultati dell'apprendimento attesi

  • Italiano
  • English

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento lo studente acquisirà competenza sui concetti di base della materia e comprensione di testi relativi ai temi sviluppati durante l'insegnamento.

In particolare lo studente dovrà essere in grado di:

- descrivere le principali molecole alla base della vita

- descrivere una cellula animale e i principali processi biochimici e fisiologici alla base del suo funzionamento

- identificare i principali modelli strutturali del mondo animale

- identificare i meccanismi della trasmissione ereditaria e della genetica di popolazione

- descrivere il ciclo di sviluppo e la riproduzione in alcuni dei principali gruppi animali

- identificare i meccanismi evolutivi e di speciazione

- acquisire i principi di corretto funzionamento di microscopio e binocoli

- applicare gli strumenti di identificazione tassonomica, come le chiavi dicotomiche

- comportarsi nel rispetto dei principi di sicurezza da applicare in laboratorio ed in campo

- raccogliere e descrivere da un punto di vista grafico e statistico un campione di dati

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento lo studente saprà utilizzare i concetti teorici come strumento esplicativo di dati e fenomeni biologici. Sarà in grado di riconoscere i principali gruppi animali, di interpretare i fattori evolutivi operanti all'interno delle popolazioni e di gestire raccolta e analisi dati in diversi contesti (morfologico, etologico, ecologico).

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
Al termine dell'insegnamento lo studente saprà commentare e giudicare procedure e argomentazioni presentate nei testi.

ABILITÀ COMUNICATIVE
Al termine dell'insegnamento lo studente sarà in grado di utilizzare un appropriato linguaggio tecnico-scientifico.

 

 

Programma

  • Italiano
  • English

Programma

Struttura cellulare e cicli metabolici.

Genetica classica.

Organizzazione dei principali modelli strutturali di animali.

Modalità di divisione cellulare, determinazione del sesso, riproduzione e sviluppo.

Teoria evolutiva, meccanismi di speciazione, biodiversità.

Durante le esercitazioni verranno approfonditi i seguenti argomenti:

Chiavi dicotomiche, morfometria.

Uso del microscopio, osservazione di preparati.

Raccolta e analisi dati in ambito zoologico

 

 

Modalità di insegnamento

  • Italiano
  • English

L'insegnamento viene erogato in lezioni frontali per un totale di 64 ore ed esercitazioni in laboratorio (16 ore). Le esercitazioni consistono in attività individuali o di gruppo, svolte in aula informatica o presso i laboratori di zoologia e prevedono la partecipazione attiva dello studente.

Sia per il carattere spesso interattivo dell'insegnamento, sia per la visione di filmati commentati dal docente è vivamente consigliato seguire le lezioni.

La piattaforma moodle verrà ampiamente utilizzata come supporto didattico e saranno forniti in itinere strumenti per l'autovalutazione.

 

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • Italiano
  • English

L'esame si articola in:

un test al computer di 40 minuti, redatto su piattaforma moodle e composto da 31 domande chiuse con 4 alternative di riposta, di cui una sola corretta. Non vengono assegnate penalità per le risposte errate. Il punteggio è restituito in 31esimi e lo studente che raggiunge il punteggio di 18/31 può considerare superato il test. Il test ha come obiettivo la verifica delle conoscenze acquisite e della capacità di applicarle nella risoluzione dei problemi assegnati. Si fonda sui testi di riferimento indicati e sul materiale didattico fornito, senza differenze fra studenti frequentanti e non frequentanti, e verte sugli argomenti trattati durante le lezioni frontali ad esclusione delle parti relative ai meccanismi di evoluzione e speciazione;

un esame orale volto ad accertare la capacità di interpretazione autonoma e le capacità espositive nel discutere fenomeni evolutivi e di speciazione. Saranno inoltre verificate l'acquisizione della capacità di applicare i principi metodologici e le competenze apprese durante le esercitazioni pratiche. La prova orale si fonda sui testi di riferimento indicati e sul materiale didattico fornito durante le esercitazioni pratiche e disponibile online. La prova orale verte soltanto sui meccanismi di evoluzione e speciazione e sugli argomenti trattati durante le esercitazioni.   

All'esame orale possono accedere sia gli studenti frequentanti sia i non frequentanti che abbiano superato il test. Il test si intende superato dallo studente che ottiene un punteggio maggiore o uguale a 18/31. La votazione del test ha validità sino al 30 settembre dell'anno accademico in cui viene sostenuto.

L'esame si considera superato soltanto quando entrambe le prove (test e orale) sono state superate; il voto finale è dato dalla valutazione complessiva basata sulla votazione ottenuta nel test integrata dalla prova orale. 

 

Testi consigliati e bibliografia

 

  • Italiano
  • English

LIBRI DI TESTO CONSIGLIATI

 A scelta uno dei due testi:

1) Sadava D. et alii. Biologia (quarta edizione - volumi 1,2,3,5) Ed. Zanichelli 

OPPURE

2) Campbell - Reece et. Alii. Biologia (ottava edizione) Ed. Pearson-Paravia 

se non è disponibile 2) si può optare per: 

Campbell - Reece et. Alii. L' essenziale di biologia (terza edizione) Ed. Pearson-Paratia + integrazione Campbell - Jane B. Reece. Principi di biologia. (Edizione economica).Ed. Pearson

 Per approfondimenti:

- B. Sabelli, 2009 - Atlante di diversità e morfologia degli invertebrati. Piccin

 

Orario lezioniV

Nota: Consultare la tabella degli orari pubblicata sull'apposita pagina.

Registrazione
  • Aperta
     
    Ultimo aggiornamento: 03/07/2018 20:12
    Campusnet Unito
    Non cliccare qui!