Psicologia culturale/Ergonomia cognitiva: Esonero

Pubblicato: Mercoledì 14 novembre 2018 da Maurizio Tirassa

L'esonero scritto si terrà venerdì 7 dicembre in orario e aula di lezione. L'esonero è aperto a tutti gli studenti, indipendentemente dall'aver frequentato o meno le lezioni. E' necessario iscriversi: le iscrizioni sono aperte dal 12 novembre al 4 dicembre.

 

L'esonero non è obbligatorio e si svolge su un programma ridotto rispetto a quello previsto per gli esami normali. Chi partecipa, viene promosso ed è soddisfatto del voto potrà presentarsi a uno degli appelli regolari (previa nuova iscrizione necessaria) per la registrazione del voto [*] e con ciò esaurire il proprio carico di lavoro per questo insegnamento. Chi non partecipa, non viene promosso o non è soddisfatto del voto dovrà presentarsi agli appelli regolari (sempre previa iscrizione) portando il programma completo, come riportato sulla pagina web dell'insegnamento. In questo caso, il voto dell'esonero non farà media, né in bene né in male, con il voto dell'esame. Gli esami regolari sono orali.

 

[*] Gli studenti dell'ECAU dovranno comunque sostenere separatamente la prova con la prof. Miletto Petrazzini. Il loro voto finale sarà una media ragionata dell'esito delle due parti del programma.

 

La struttura dell'esonero sarà la seguente:

 

  1. A) Studenti delle magistrali di Psicologia:

 

L'esonero per gli studenti delle magistrali di Psicologia includerà tre domande aperte:

- una, per tutti, tratta dal manuale "Ergonomia cognitiva" di Francesco Di Nocera;

- una, per tutti, tratta da "La caffettiera del masochista" di Donald Norman;

- e una, a scelta individuale, tratta da "Da Chernobyl a Linate. Incidenti tecnologici o errori organizzativi?" di Maurizio Catino oppure da "Sorvegliare e punire" di Michel Foucault.

 

  1. B) Studenti dell'ECAU e di altre magistrali non psicologiche:

 

L'esonero per gli studenti delle magistrali non psicologiche includerà due domande aperte:

- una, per tutti, tratta da "La caffettiera del masochista" di Donald Norman;

- e una, a scelta individuale, tratta da "Da Chernobyl a Linate" di Maurizio Catino oppure da "Sorvegliare e punire" di Michel Foucault.

 

Ricordo nuovamente che gli studenti ECAU dovranno comunque sostenere la parte di esame della prof. Miletto Petrazzini.

 

Il tempo concesso sarà di 40 minuti. Gli esiti verranno comunicati appena possibile e comunque in tempo per l'inizio della sessione regolare.

 

 

Relativo ai corsi di:
Ultimo aggiornamento: 14/11/2018 14:49
Campusnet Unito
Non cliccare qui!