Sei in: Home > Corsi di insegnamento > Geologia con Laboratorio
 
 

Geologia con Laboratorio

 

Geology with Laboratory

 

Anno accademico 2017/2018

Codice attivitą didattica
MFN0697
Docenti
Corso di studio
Laurea Triennale in Scienze Naturali D.M. 270
Anno
2° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
8
SSD attivitą didattica
GEO/02 - geologia stratigrafica e sedimentologica
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Lezioni facoltative e esercitazioni obbligatorie
Tipologia esame
Scritto ed orale
Prerequisiti
  • Italiano
  • english

No
Propedeutico a
  • Italiano
  • english

No
 
 

Avvisi

Escursioni didattiche in Val Susa e nelle Langhe: elenchi partecipanti
 

Obiettivi formativi

  • Italiano
  • english

L'insegnamento si propone di fornire allo studente gli elementi ed i modelli concettuali per la comprensione delle caratteristiche geologiche dell'ambiente e del paesaggio e gli elementi base di interpretazione dei fenomeni geologici, della loro evoluzione e delle loro conseguenze.

 

Risultati dell'apprendimento attesi

Lo studente al termine delle lezioni e delle esercitazioni dovrà dimostrare conoscenze di base e capacità di comprensione in merito a:

- Concetti fondamentali delle Scienze della Terra con particolare riguardo alla costituzione del Pianeta Terra e ai processi endogeni ed esogeni che ne controllano la sua evoluzione.

- Elementi di geologia delle Alpi e della regione piemontese.

-  Riconoscimento ed interpretazione dei principali tipi di rocce sedimentarie (terrigene, allochimiche ed ortochimiche).

- Lettura di carte geologiche a varia scala rappresentanti aree in cui affiorano successioni sedimentarie di varia età.  

-  Riconoscimento e classificazione delle componenti abiotiche dell'ambiente

 

 

 

Programma

  • Italiano
  • english

•Il tempo geologico e la sua misurazione: età della Terra, prindipi delle datazioni relative e assolute, nascita della stratigrafia e della scala cronostratigrafica;

•Il Pianeta Terra e le sue caratteristiche. Attrazione gravitazionale, isostasia, campo magnetico, calore interno, sismicità, struttura della Terra, dinamica crostale e tettonica delle placche;

• Geometrie delle rocce e loro variazioni. Geometrie dei corpi rocciosi sedimentari. Stratificazione, eteropia di facies. Discordanze e discontinuità. Le rocce sedimentarie. Deformazione fragile e duttile delle rocce: tipi e nomenclatura delle faglie, tipi e nomenclatura delle pieghe.

•Il Motore interno della Terra. Evoluzione dei margini di placca e produzione e deformazione delle rocce. Formazione delle catene montuose.

•Elementi di geologia regionale: la catena alpina e l'arco delle Alpi occidentali, evoluzione del rift alpino e apertura dell'oceano ligure, subduzione e collisione, strutturazione della catena, formazione e evoluzione dell'avanfossa; il Bacino terziario Piemontese: formazione ed evoluzione.

Esercitazioni di lettura di carte geologiche: cenni sul rilevamento geologico e sulla cartografia geologica; giacitura di elementi planari e lineari; rapporti tra la giacitura di superfici di stratificazione e il versante; analisi e lettura di carte geologiche a varie scale con relative note illustrative.

Esercitazioni di riconoscimento di rocce sedimentarie: metodologie di riconoscimento macroscopico di campioni di rocce sedimentarie. Descrizione e classificazione delle rocce terrigene; descrizione e classificazione delle rocce allochimiche carbonatiche; descrizione e classificazione delle rocce allochimiche silicee; descrizione e classificazione delle rocce ortochimiche.

 

 

 

Modalitą di insegnamento

L'insegnamento si articola in:

- 40 ore di didattica frontale;

- esercitazioni di riconoscimento delle rocce sedimentarie;

- esercitazioni di lettura di carte geologiche;

- due escursioni di una giornata ciascuna sul terreno.

 

 

Modalitą di verifica dell'apprendimento

  • Italiano
  • english

L'esame può essere sostenuto solo dopo aver consegnato le relazioni sulle escursioni svolte durante il corso. L'esame consiste in:

- una prova scritta obbligatoria;

- una prova orale facoltativa cui si accede solo con la sufficienza nella prova scritta.

Prova scritta: consiste nel riconoscimento e  descrizione di due campioni di rocce sedimentarie, in un esercizio sulla lettura delle carte geologiche e in 7 domande a risposta aperta sui contenuti presentati nelle ore di didattica frontale e durante l'escursione. Il voto, espresso in 30-esimi, è valido fino all'inizio dell'anno accademico successivo.

Prova orale: lo studente si sottopone alla prova orale (facoltativa) per migliorare il voto della prova scritta. La prova orale consiste in almeno due domande con la stessa modalità della prova scritta ma su argomenti diversi. Sulla base dell'esito della prova orale, il voto ottenuto allo scritto può essere aumentato, confermato ma anche abbassato.

Il voto finale è espresso in 30esimi.

Note:
- In ciascuno dei periodi di esame previsti dal calendario delle attività didattiche viene fissata almeno una coppia di date per la prova scritta e la prova orale.  Gli studenti sono tenuti ad iscriversi alla prova scritta seguendo la procedura di Ateneo. In caso di problemi e difficoltà gli studenti sono invitati a contattare i docenti.
- In caso di esito positivo della prova scritta lo studente può registrare il voto o sostenere la prova orale nello stesso appello, oppure può decidere di posticipare la prova orale ad uno degli appelli successivi purché entro l'inizio dei corsi dell'anno accademico successivo.
- Gli studenti che non intendono sostenere la prova orale non devono iscriversi alla stessa e possono registrare il voto presentandosi direttamente in aula nel giorno ed ora fissati per la prova orale. Al contrario, gli studenti che intendono sostenere la prova orale devono iscriversi alla prova stessa seguendo la procedura di Ateneo.

 

Testi consigliati e bibliografia

  • Italiano
  • english

Il materiale didattico presentato a lezione verrà caricato sul sito web del corso di laurea durante lo svolgimento del corso.
I testi base consigliati per il corso sono: Files PPT e appunti forniti dal docente. E' consigliato l'utilizzo del seguente materiale per approfondimenti e integrazioni:
Press, F., Siever, R., Grotzinger, J., Jordan, T. (2006): Capire la Terra, Zanichelli ed.; Venturini C. (2012): Realizzare e leggere carte e sezioni geologiche, Dario Flaccovio ed.

 

Orario lezioniV

Nota: Consultare la tabella degli orari pubblicata sull'apposita pagina.

Registrazione
  • Aperta
     
    Ultimo aggiornamento: 18/09/2017 14:08
    Campusnet Unito
    Non cliccare qui!