Sei in: Home > Corsi di insegnamento > Eto-ecologia umana
 
 

Eto-ecologia umana

 

Human eco-ethology

 

Anno accademico 2017/2018

Codice attivitą didattica
MFN1331/INT0763
Docenti
Dott. Marco Gamba (Titolare del corso)
Dott. Marilena Girotti (Titolare del corso)
Alfredo Santovito (Titolare del corso)
Federica Caffaro
Dott. Sandro Bertolino (Titolare del corso)
Corso di studio
Laurea Magistrale in Evoluzione del Comportamento Animale e dell'Uomo (ECAU) D.M. 270
Anno
1° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
12
SSD attivitą didattica
BIO/07 - ecologia
BIO/08 - antropologia
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Lezioni facoltative e esercitazioni obbligatorie
Tipologia esame
Orale
 
 

Obiettivi formativi

  • Italiano
  • English

ETOLOGIA UMANA L’insegnamento fornisce le conoscenze per lo studio approfondito della Storia Naturale dell’Uomo da un punto di vista bio-culturale con particolare riferimento agli aspetti comportamentali. In tale ambito vengono valutate le risposte biologiche e culturali adottate nel corso dell’evoluzione per far fronte alle variazioni ambientali. Considerando poi l’Uomo come parte integrante dell’ambiente con cui si rapporta (naturale ed artificiale), se ne analizzano le interazioni sociali ed i mezzi di comunicazione che ne sono alla base.

ECOLOGIA UMANA L’insegnamento ha lo scopo di illustrare agli studenti l’evoluzione del rapporto uomo-ambiente, le dinamiche di popolazione e l’adattabilità bio-culturale in risposta ai differenti contesti ambientali. Verranno altresì fornite conoscenze nel campo della genetica di popolazione, utili a comprendere le variazioni nello spazio e nel tempo del patrimonio genetico delle popolazioni umane. Il corso si propone inoltre di affrontate le principali cause di deterioramento dell’aria, dell’acqua e del suolo e gli effetti sugli ecosistemi naturali e sulla salute umana, con particolare riguardo all’impatto sul genoma umano.

 

 

Risultati dell'apprendimento attesi

  • Italiano
  • English

ETOLOGIA UMANA

Al termine dell’insegnamento lo studente dovrà conoscere: le origini della socialità e della cultura umana, le modalità e le funzioni della comunicazione non verbale e relativi aspetti innati/culturali, gli elementi di base della prossemica e risvolti applicativi in ambiente artificiale.

ECOLOGIA UMANA

Gli studenti avranno acquisito i fondamenti teorici e metodologici che consentiranno loro di valutare in modo critico il grado di diversità genetica e culturale raggiunto dai gruppi umani e di ricostruire le fasi della migrazione di Homo sapiens attraverso i continenti. Possiederanno inoltre le competenze per analizzare la trasformazioni della struttura bio-demografica di popolazioni viventi in differenti ecosistemi e gli strumenti per comprendere la dipendenza dell’uomo dall’ambiente e gli effetti che l’uomo ha sull’ambiente stesso. Saranno altresì in grado di pianificare un progetto di ricerca in ambito ecologico-umano e di elaborare un disegno sperimentale finalizzato alla raccolta, trattamento ed elaborazione dei dati.

 

 

Programma

  • Italiano
  • English

ETOLOGIA UMANA

Chi sono i Primati? Origine dei Primati. Il comportamento sociale dei primati I. Il comportamento sociale dei primati II. Il comportamento sociale dei primati III. Il comportamento sociale dei primati IV. Profili e conservazione I. Profili e conservazione II. Introduzione all’Etologia umana. Origini della socialità e della cultura umana analizzati in relazione al processo di ominazione. L’habitat dei primi ominidi africani e l’espansione areale del genere Homo. Comparsa dell’Homo sapiens e globalizzazione dell’umanità. L’origine della dieta onnivora dell’Uomo. L’aggregazione sociale nei primi gruppi umani. Le acquisizioni culturali degli ominidi: sviluppo delle tecnologie litiche nel Paleolitico. Origine del linguaggio, dell’arte e della scrittura. Il concetto di morte, l’emergere del concetto di divinità, la ritualità funeraria. Aspetti di comunicazione umana: comunicazione non verbale e relativi aspetti innati/culturali. Componenti affettive e cognitive nella comunicazione non verbale. Prossemica: distanza personale, caratteristiche. Territorio , spazio intimo, spazio personale, spazio sociale e spazio pubblico. Significati e risvolti applicativi in ambienti artificiali.

ECOLOGIA UMANA DINAMICA DELLE POPOLAZIONI UMANE

Aspetti bio-culturali: Cambiamenti climatico-ambientali ed evoluzione delle popolazioni dal neolitico a oggi; Domesticazione di piante e origine dell’agricoltura; Domesticazione animale; Interdipendenze fra alimentazione, risorse e popolazioni umane. Aspetti genetici: Principi di base della genetica di popolazione applicati alle popolazioni umane; Marcatori Genetici: analisi dei differenti tipi di marcatori genetici e loro utilizzo nella comprensione della storia genetica umana; Geografia del genoma umano: correlazione fra diversità genetica e distribuzione geografica delle popolazioni umane.

RAPPORTO UOMO-MALATTIA

Ambiente, malattia e salute: aspetti ecologici e culturali; Evoluzione delle malattie; Le malattie genetiche: analisi degli alberi genealogici, studi di associazione, analisi di linkage, citogenetica umana; Analisi della distribuzione geografica dei patogeni umani; Invecchiamento e dinamica di popolazione; Aspetti biologici e culturali di natalità, mortalità e nuzialità; Analisi delle differenti teorie sull’invecchiamento, con particolare attenzione al ruolo delle varianti genetiche nei processi legati alla longevità.

RAPPORTO UOMO-AMBIENTE

Cambiamenti dell’ambiente dovuti all’attività antropica. “Antropocene”; Adattamenti umani ai differenti ambienti climatici; Genotossicologia: aspetti teorici e metodologici; Genotossicologia dei sistemi acquatici e terrestri: aspetti teorici, metodologici e valutazione dell’impatto antropico; Inquinamento dell’atmosfera: impatto sulla salute umana e sui diversi ecosistemi naturali; Pesticidi: analisi e valutazione del loro impatto sui differenti ecosistemi naturali e sulla salute umana. Aspetti genotossicologici: studi in vitro e in vivo; Radiazioni: conseguenze sulla salute umana derivanti dall’esposizione ambientale e occupazionale. Effetti genomici, genetici e citogenetici dei diversi tipi di radiazione. Ecosistema Urbano: ripercussioni demografiche ed ecologiche dell'urbanizzazione. Rifiuti urbani, inceneritori e salute umana.

 

 

Modalitą di insegnamento

  • Italiano
  • English
 

ETOLOGIA UMANA

Lezioni frontali e seminari L’insegnamento sarà tenuto in italiano con diapositive in PowerPoint e materiale didattico in italiano e in inglese. L’insegnamento si articola in 48 ore frontali.

ECOLOGIA UMANA

L’insegnamento sarà tenuto in italiano con diapositive in PowerPoint e materiale didattico in italiano e in inglese. L’insegnamento si articola in 48 ore frontali durante le quali verranno illustrati i concetti di base, presentati casi studio e discussi le diverse metodologie operative e i risultati delle più recenti ricerche scientifiche nel campo della genetica delle popolazioni umane e dell’ecologia umana. Le lezioni saranno caratterizzate da una forte interazione tra docente e studenti al fine di stimolare le capacità critiche di questi ultimi.

 

 

Modalitą di verifica dell'apprendimento

  • Italiano
  • English

In ciascuno dei periodi di esame previsti dal calendario (Gennaio-Febbraio-Marzo; Giugno-Luglio-Settembre) delle attività didattiche viene fissata almeno una coppia di date. Gli studenti sono tenuti ad iscriversi  seguendo la procedura di Ateneo. In caso di problemi e difficoltà gli studenti sono invitati a contattare i docenti.

L'esame consiste in tre prove orali. Due prove avvengono in forma di presentazione multimediale (una per la parte di Primatologia, una per la parte di Ecologia Umana). Ognuna delle prove orali in forma di presentazione deve essere focalizzata su di uno degli argomenti svolti in aula. L’argomento deve essere precedentemente pattuito con i docenti. Ogni presentazione deve avere una durata approssimativa di 12 minuti ed essere corredata da slide in lingua inglese. Verranno valutati dai docenti sia la correttezza metodologica nella preparazione della presentazione sia la completezza e la proprietà di esposizione. I docenti si riservano di porre una o due domande al termine della presentazione che si intendono volte a valutare sia la comprensione dei principi fondamentali della Primatologia e della Ecologia Umana, sia la capacità dello studente di estendere le conoscenze acquisite nel caso di studio ad un livello generale. La terza prova orale (per la parte di Etologia Umana) avviene attraverso la somministrazione di due o tre domande che spaziano sugli argomenti di Etologia Umana trattati durante il corso e che sono volte a valutare sia la conoscenza dei principi generali sia la capacità di elaborazione critica dei contenuti. Il voto, in 30esimi è il risultato di quanto espresso nelle varie prove d’esame.

 

Testi consigliati e bibliografia

  • Italiano
  • English

ETOLOGIA UMANA

Articoli scientifici forniti dai docenti

Biondi, G., Rickards, O. (2009). Umani da sei milioni di anni, Roma: Carocci.

Eibl-Eibesfeldt, I. (2001).  Etologia Umana. Le basi biologiche e culturali del comportamento. Torino: Bollati Boringhieri.

Tomasello, M. (2009). Le origini della comunicazione umana. Milano: Cortina.

Anolli, L. (2012). Fondamenti di psicologia della comunicazione. Bologna: Il Mulino.

Galati, D. (2002). Prospettive sulle emozioni e teorie del soggetto. Torino: Bollati Boringhieri.

Simonelli, A., Calvo, V. (2002). L'attaccamento: teoria e metodi di valutazione. Roma: Carocci.

 

 

 

 

ECOLOGIA UMANA

Articoli scientifici forniti dai docenti

Storia culturale del clima. Dall'era glaciale al riscaldamento globale (2013)  di Wolfgang Behringer Bollati Boringhieri

Storia minima della popolazione del mondo (ed 2011) Livi Bacci Massimo Il Mulino

Genetic Toxicology, Principles and Methods, Editors: Parry, James M., Parry, Elizabeth M. (Eds.) Springer

Uomini e ambienti GIORGIO MANZI, ALESSANDRO VIENNA Il Mulino

Armi Acciaio e malattie. Jared Diamond -Store Einaudi Tascabili

 

 

Moduli didattici

 

Orario lezioniV

Nota: Consultare la tabella degli orari pubblicata sull'apposita pagina.

Registrazione
  • Aperta
     
    Ultimo aggiornamento: 13/07/2017 15:18
    Campusnet Unito
    Non cliccare qui!